Attrezzi per pitturare le pareti: strumenti e materiali

di Anna Maria 2

Avete deciso di intraprendere la grande impresa di dipingere le pareti di casa? Bene, è una scelta saggia che consente di risparmiare un po’ di soldi e che soprattutto vi consente di avere il perfetto controllo di tutto, dalla tonalità del colore alle decorazioni da aggiungere. Sappiate però che non è così facile come sembra, ecco perchè è utile avere una guida per pitturare le pareti e un’idea degli strumenti e dei materiali che servono allo scopo. Fatto questo, non vi resta che indossare gli abiti da lavoro e via!

1) Riempire i buchi. Se la vostra parete presenta una crepa o dei biccoli buchi, dovete essere sicuri che siano stati riempiti. A questo scopo potete utilizzare un normale stucco e una palettina. Per un intervento mirato, potete anche utilizzare un nastro adesivo in fibra di vetro: è robusto, indemagliabile e non forma bolle d’aria. Si può usare anche per congiugere le fessure tra due pannelli di cartongesso.

2) Preparare le pareti. Prima di dipingerle le pareti devono essere preparate, lisce e senza imperfezioni. Per ottenere questo risultato avrete bisogno di carta vetrata a grana molto grossa, per eliminare anche le più piccole asperità del muro e renderlo liscio. Per semplificarvi il compito potete usare una levigatrice elettrica a cui applicare la carta vetrata che vi renderà molto più semplice il lavoro. Ricordate di scartavetrare l’intera superficie con una carta dalla grana grossa, pulirla dai residui e solo in seguito procedere con una carta dalla grana più fine. Fate attenzione a non concentrarvi solo su certi punti e prima di procedere alla verniciatura pulite con un panno umido la superficie.

3) Pennelli. Per applicare la vernice vi serviranno i rulli per riempire le grandi dimensioni e dei pennelli più piccoli per fare le finiture e dipingere gli angoli. I migliori pennelli sono quelli flessibili e non rigidi.

4) Proteggere pavimenti e finestre. Se non volete pitturare anche finestre e pavimenti, fate in modo di proteggerli. Utilizzate dei grandi pezzi di cartone per proteggere il pavimento e appiccicateli con un potente scotch. Per le finestre, applicate il nastro di carta su tutti i bordi senza tralasciare nessun punto, e poi un telo protettivo per i vetri.

Photo Credit| Alan Cleaver 2000, Public Domain Photos, Maggiejumps


 

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>