L’importanza del colore nell’arredo

di Gianni Puglisi Commenta

Come avviene in un quadro, le scelte cromatiche sono importanti anche all’interno di un ambiente in quanto gli donano carattere e una determinata percezione spaziale. L’occhio prima ancora di percepire i dettagli e quindi l’arredamento, i quadri, i rivestimenti, i tendaggi, si sofferma sui toni di colore e sui relativi abbinamenti.

Il colore può inoltre produrre illusioni ottiche che modificano le dimensioni e persino le forme percepite all’interno di una stanza perché stimola le facoltà percettive dell’occhio umano. Quindi i colori sono la prima cosa che influenza l’occhio e lo stato d’animo di chi entra in un ambiente.

Il gusto di chi si trova a dover dipingere una parete e di chi entrerà nella vostra casa è colpito essenzialmente dalle sfumature, dalle sensazioni e dalle emozioni che i colori suscitano, per questo motivo scegliere un colore vivace piuttosto che uno scuro crea una bella differenza.

L’impatto sensuale del colore è inoltre sottolineato dalla gamma cromatica che si divide in due classi di colori: quelli caldi (giallo, rosso, arancione) e quelli freddi (indaco, blu, verde). I primi donano una sensazione di calore e di protezione mentre i secondi freschezza e ampiezza.

La scelta dei colori che caratterizzeranno un ambiente è relativa, non esiste un colore specifico per alcun ambiente. Tutto sta nella fantasia di chi arreda, nella capacità di saper accostare dei colori che insieme creino un effetto piacevole all’interno della stanza. Gli abbinamenti cromatici di un tempo hanno ormai perso importanza perché tendenti al cattivo gusto.

Colori diversi ben accostati creano effetti fantastici, rallegrano gli ambienti, li rimpiccioliscono rendendoli più confortevoli o li allargano rendendoli più abitabili.

Curioso anche l’assolutismo di colore, ovvero la scelta del total white o del total black. Il bianco è la somma di tutti i colori mentre il nero la mancanza assoluta di colore; entrambi però non comunicano affatto una mancanza di scelta ma la decisione di voler trasmettere qualcosa di preciso.

Ogni colore, che sia delle pareti o dei mobili ha quindi il compito di attribuire tono all’ambiente e rapportarlo al contesto.

Photo Credit: ASurroca e MAZZALIARMADI.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>