Camere ed arredi: come scegliere i colori

di Nicoletta 3

 I colori hanno una notevole influenza sul nostro umore e la nostra psiche. Per questo è molto importante scegliere bene quelli di cui circondarsi, sia per le pareti della nostra casa che per gli arredi. Nella scelta è importante anche tener presente l’uso delle stanze cui dobbiamo dare una nuova tinta perché, tanto per fare un esempio per una camera da letto sarà bene scegliere una tonalità chiara e non squillante mentre per la camera dei bambini via libera a colori vivaci, anche a più d’uno nello stesso ambiente, giocati per assonanza o per creare un allegro e stimolante contrasto. E questo sia per le pareti che per gli arredi e i complementi d’arredo come tappeti, copriletti, cuscini e tendaggi. Da tener presente, inoltre, il simbolismo dei colori.

 Qualche esempio? Il verde è il simbolo di armonia, pace, natura, speranza, solidità e stabilità. Ha proprietà riequilibranti, sia per la nostra mente che per il nostro corpo. L’energia del verde è raccolta in se stessa, denota una tensione interiore. Da un punto di vista psicologico,  il verde rappresenta valori saldi che non mutano. La scelta del verde indica inoltre autostima. Il verde è anche il colore della natura e della rinascita primaverile.

Il blu ispira calma e benessere, insomma una sorta di soddisfatto adattamento all’ambiente. L’azzurro, del resto, è il colore del mare e del cielo. Fissandolo ci si sente più tranquilli. Per i cinesi il blu è il colore dell’immortalità. Inoltre è il colore del silenzioe della tranquillità. Questo, quindi, è anche il colore della contemplazione e della spiritualità. E’ provato che in una stanza dipinta di blu ci si sente più tranquilli, gli oggetti sembrano più leggeri però si ha più sensibilità per il freddo.

Il rosso, si sa, è il colore dell’amore, sia terreno che spirituale, e anche della passione,  dell’espansività, della vivacità, del sangue inteso come vita. Rosso è anche il colore del fuoco, e quindi può rappresentare  calore, energia e luce. Pertanto, assicurano gli esperti di cromoterapia, può accelerare le reazioni e rendere loquaci, aperti, premurosi, passionali. Quel che è certo è che tinteggiare le pareti di rosso significa conferire molto carattere ed originalità  ad un ambiente, per cui meglio non esagerare nel suo uso per la tinteggiatura ed essere molto attenti nella scelta degli abbinamenti, per non correre il pericolo di cadere negli eccessi.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>