Riciclo creativo: idee per bagno, salone e cucina

di Valentina Cervelli Commenta

Non si finisce mai di imparare quando si tratta di riciclo creativo, soprattutto applicato alla casa. Ed una cosa è importante comprendere: non esistono limiti alla fantasia ed al riutilizzo quando si tratta di arredamento.

Uno dei segreti di questo approccio consta nel non porsi mai barriere ideali: ogni cosa può avere una nuova esistenza. Una delle idee più apprezzate in rete è quella della valigia che diventa poltrona: il top del riciclo creativo e non solo per ciò che concerne il materiale stesso. In fin dei conti per dare nuova vita alla valigia basta aggiungere una buona imbottitura e aggiungere gambe, piedini e manici alle giuste estremità. Con un pizzico di ingegno ed il giusto materiale è possibile ottenere una poltrona comoda e unica nel suo genere.

Ad esempio se si ha bisogno di piccole mensole per poggiare accessori leggeri è possibile addirittura verniciar dei vecchi raccoglitori di cartone per ottenere un complemento d’arredo  funzionale. Certo, ogni tanto vi sono delle idee di riciclo più complesse come la bicicletta attaccata al muro usata come attaccapanni: incredibile in un contesto minimalista o in un casa in stile industriale, ma non sempre considerabile il top come scelta di riciclo creativo.

A differenza del riciclo più semplice, ovvero quello relativo ai vasi: ogni contenitore può diventare un vaso perfetto per qualsiasi pianta vogliate. Tanto quanto i vecchi giocattoli possono divenire la base per lampade di ogni genere o vecchie macchine da cucire con i loro mobili antichi possono essere trasformati in basi vintage per lavandini da sogno in bagno. Come già detto bastano solo un po’ di materiale e tanta fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>