Decorazioni di Natale, uso e riciclo

di Valentina Cervelli Commenta

Le decorazioni di Natale rappresentano in questo periodo il principale elemento di arredo su cui la quasi totalità delle persone punta per migliorare o modificare l’aspetto della propria abitazione: come utilizzarle al meglio e soprattutto come riciclarle? Vediamolo insieme.

Quando parliamo di decorazioni in questo caso includiamo anche tutti quei magnifici centrotavola che utilizziamo con le candele per apparecchiare la tavola delle feste. Per quanto questi elementi siano prettamente natalizi, se si ha la coscienza di posizionarli in specifiche posizioni non vi è nemmeno il bisogno di riporli all’interno di una scatola. La prima cosa che è necessario fare ad ogni modo è tenerli in modo accurato nel corso del loro utilizzo. Se il materiale esce essenzialmente intoccato dalle feste, e si ha un mobile spoglio che difficilmente può contare su accessori o decorazioni specifiche, i diversi centrotavola possono essere posti su questo, eliminando la candela per raggiungere una maggiore sobrietà fino al prossimo Natale.

Per ciò che concerne le decorazioni vere e proprie, se sono naturali e si ha un camino, per quanto possa suonare strano, esse possono essere utilizzate come materiale da bruciare al pari del legno o se si tratta di ghirlande di un certo spessore e di una certa grandezza è possibile riutilizzarle come decorazioni da esterno per dare un po’ di vita ad alcuni angoli dell’esterno per lo più spogli.

Il riciclo più semplice? Senza dubbio quello che riguarda il riporle in una scatola per utilizzarle l’anno successivo. Spesso bastano solo un po’ di fantasia ed accortezza per riuscire nel proprio obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>