Parco Sigurtà è il giardino più bello d’Italia

di Gianni Puglisi 1

Il Parco Giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, è il vincitore del premio ‘La fioritura più bella d’Italia’. Così è stato decretato dagli italiani che gli hanno accordato la preferenza assoluta sul sito ilparcopiubello.it che per la prima volta ha indetto il sondaggio. Cosa ha di tanto speciale il parco Sigurtà? In questa meravigliosa oasi naturalistica, ci sono ‘appena’ un milione di tulipani assieme a giacinti, narcisi e muscari, alberi secolari e giardini acquatici. Certo magari è un po’ difficile che il vostro giardino possa essere uguale, ma potete prendere qualche spunto per renderlo un po’ somigliante…

 

 

 

Chi ama il proprio giardino, non può che essere appassionato dei grandi scenari fioriti che il nostro Paese ha. Grazie proprio al turismo green di appassionati di piante, fiori e giardini storici, che aumenta soprattutto dal periodo di massimo splendore delle fioriture, la primavera, la segreteria organizzativa del network ilparcopiubello.it ha indetto la prima edizione del Premio ‘La fioritura più bella d’Italia’.

 

Oltre 1000 tra parchi e giardini affiliati al network si sono autocandidati e  visitatori e amanti del verde hanno potuto votare attraverso un sondaggio online, lanciato dalle pagine del social media ilparcopiubello.it,una selezione di dodici grandi fioriture.

 

 

Ha sbaragliato ogni concorrente Tulipanomania, la fioritura di un milione di tulipani che con giacinti, muscari e narcisi colora i mesi di marzo ed aprile di uno dei parchi più belli d’Europa, il parco giardino Sigurtà (Verona) che ha avuto la meglio.

 

 

 

Il Parco Giardino Sigurtà spicca per le sfavillanti varietà anche di giacinti, muscari e narcisi che insieme ad allium, fritillarie, anemoni, chionodoxa rappresentano un fantastico quadro naturale che si evolve nel tempo, merito della completa rivisitazione annuale delle aiuole e dell’’incremento di oltre 300 varietà di bulbi, provenienti dall’’Olanda e dalla Turchia.

 

 

 

Il periodo estivo regala fioriture a pelo d’acqua: fior di loto, giacinti d’acqua, ibischi lacustri, papiri e falsi papiri che colorano i 18 laghetti del Parco insieme alle centinaia ninfee rustiche e tropicali, i cui petali mostrano le gradazioni del rosa (pallido, intenso, rosso e ciclamino) insieme al bianco, al giallo e al blu. Tanti quadri naturali che sarebbe bello avere nel proprio giardino!

 

 

 

Fonte e foto sigurta.it e facebook.com

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>