Scala, i vantaggi di averla in casa

di Malvi Commenta

Esistono vari tipi di scale: di servizio, scale pieghevoli retrattili, scale a pioli, scale da parete, scale per il solaio. Tutte sono utili e consentono di ottimizzare al meglio gli spazi in tutte quelle situazioni in cui purtroppo non si ha la possibilità di stare nel largo. Oggi è questa una eventualità piuttosto frequente: gli appartamenti sono sempre più piccolini e molto spesso avere la scala in casa porta tanti vantaggi.

COME SCEGLIERE UNA SCALA A CHIOCCIOLA

Grazie ad essa è infatti possibile ampliare la volumetria delle case per ricavare dei soppalchi e ottenere qualche metro quadro in più di vivibilità, cosa spesso molto importante per chi abita in spazi ristretti. Con una scala in casa si può puntare dunque a creare una stanza in più. Non nel vero senso del termine (non ci saranno pareti a delimitarla) ma sicuramente l’utilizzo di questo elemento architettonico sarà utile per avere uno spazio più ampio da sfruttare in altezza. Strategica dal punto di vista estetico, ma anche e soprattutto da quello strutturale, la scala deve essere rigorosamente realizzata in tutta sicurezza e soprattutto progettata in armonia con gli elementi della casa visto che farà parte dell’arredamento.

CONSIGLI PER ARREDARE UNA SCALA INTERNA

Se il livello da raggiungere è una soffitta o un sottotetto, un tipo di scala retrattile che scompaia nel soffitto potrebbe essere la soluzione migliore. Se invece avete più spazio a disposizione, potete immaginare di costruire una scala in muratura o in legno a seconda dello stile di arredamento usato per la casa.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>