Come arredare il giardino

di Daniela 3

Con l’arrivo del caldo e delle lunghe giornate di sole, è arrivato il momento di pensare a come arredare il giardino che, sicuramente, sarò l’ambiente della vostra casa più vissuto durante l’estate. Esattamente come quelli interni, anche gli arredi da giardino devono essere curati e abbinati tra loro in maniera armonica, ciò sembra scontato, ma non lo è: spesso si tende ad acquistare i mobili da giardino separatamente e senza tenere conto dell’insieme.

Per scegliere gli arredi da giardino dovete, prima di tutto pensare a quali mobili vi servono, allo stile in cui avete deciso di arredare il giardino, tenendo conto dello spazio a disposizione e del risultato di insieme. L’ideale sarebbe riprendere lo stile della casa, in modo da creare una sorta di continuità tra interno ed esterno: del resto il giardino è il primo ambiente della casa che si incontra e tenerlo curato e in ordine è il miglior modo per presentarsi.

Per valutare quanti e quali mobili servono dovete considerare gli spazi a vostra disposizione, in modo da non esagerare con gli arredi e creare un effetto troppo “pieno” e poco armonico. Ancora di più rispetto agli interni, puntate sulla qualità scegliendo mobili resistenti, semplici e versatili, magari da impreziosire con cuscini e tessuti colorati, oppure delimitare lo spazio living con un gazebo importante dalla forma particolare.

Nell’arredo del giardino è importante considerare anche la presenza e la disposizione delle piante, che dovranno essere in perfetta armonia con gli arredi e, inutile dirlo, molto curate: se non avete il pollice verde, optate per un bel prato e per qualche pianta facile da coltivare. Ovviamente, nella scelta degli arredi da giardino, il vostro gusto personale è fondamentale, tuttavia, volendo fornire qualche consiglio di carattere generale, tenete conto che nei giardini delle case moderne solo ideali arredi in plastica e in alluminio, mentre per le case di campagna o quelle antiche è meglio orientarsi su materiali più rustici come il ferro battuto o il legno.

[Foto]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>