Arredo bagno: Monò di Ceramica Flaminia

di Gianni Puglisi 2

Chi ha detto che i sanitari del bagno devono per forza essere bianchi? Si può anche giocare coi colori! E’ nata nel 2007 ed è diventata subito una delle collezioni più apprezzate di Ceramica Flaminia. Stiamo parlando della collezione Monò di Patrick Norguet, una intera linea di sanitari da appoggio o da sospensione. Proprio a causa del suo grande successo di pubblico, il direttore  creativo di Ceramica Flaminia, Giulio Cappellini, ha deciso pochi mesi fa di riproporla in più colori, in una nuova palette che rende questi sanitari ancora più belli e più versatili, adatti ad ogni tipo di ambiente. Del resto il designer Patrick Norguet aveva già dimostrato una forte attrazione per i colori fin dal 2000, anno in cui ha ideato la Rainbow Chair, una seduta formata da lastre di plexiglass colorate che ha letteralmente affascinato Giulio Cappellini e che rappresenta l’oggetto che più rappresenta il suo lavoro di designer, sempre teso a ricercare nuove forme stilistiche anche attraverso l’uso di materiali industriali.

La collezione di sanitari Monò, disegnata da Patrick Norguet è composta da un lavabo in tre dimensioni (piccolo, medio, grande) e da vasi e bidet. Tutti gli elementi sono disponibili sia nella versioneda appoggio a terra, sia nella versione sospesa. Con le sue forme rotonde e piene, gli spessori importanti e linee semplici e arrotondate la collezione Monò risponde a pieno alle esigenze dell’abitare moderno, sia per quanto riguarda l’estetica che per la funzionalità. Tutta la serie Monò è completata dai rubinetti Nokè, caratterizzati dalla innovativa sezione ovale e dalle forme compatte. I colori disponibili sono: bianco, latte, champagne, rosa, azzurro, grigio, grigio lava, nero, ardesia, antracite e grafite. Una scelta davvero molto vasta su cui poter giocare per nuovi effetti cromatici, perchè anche in bagno a volte, c’è bisogno di un tocco di colore.

Photo Credit| Ceramica Flaminia

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>