Divani: quali scegliere per dare carattere a un ambiente

di Gianni Puglisi 5

Il divano è sinonimo di relax e comodità. Ce ne sono di tutti i tipi, come sappiamo bene, da quelli a due posti a quelli lunghissimi che arrivano a ricoprire un’intera parete o che arredano uno spazio angolare. Anche i materiali sono i più diversi: tessuti, pelle, alcantara… Vista la varietà di dimensioni, forme e, naturalemente, colori, i divano posso essere utilizzati, quindi, anche per conferire carattere e personalità ad un ambiente che altrimenti risulterebbe troppo banale e scontato. Vediamo qualche esempio tra quelli delle marche più diffuse.Doimo ci viene in aiuto, è proprio il caso di dirlo, con Help, un salotto comodo ed essenziale dalle misure contenute, rivestito in tessuto, microfibra, ecopelle o pelle completamente sfoderabile. Quello consigliato è di un  solare e allegrissimo colore arancio. L’ideale per dare illuminare e vivacizzare un ambiente. Questo modello, poi, viste le dimensioni ridotte è adatto anche per essere inserito in cucina e in altre stanze dove si necessita la presenza di comode sedute in poco spazio. Se poi volete sbizzarrirvi con gli abbinamenti e non avete problemi di dimesioni ristrette, potete prendere anche le poltrone, magari di un colore diverso, armonizzato per assonanza o per contrasto. O, se volete andare più cauti, potete prendere le sedute di colore uguale e poi scegliere di colori diversi solo i cuscini volanti.

Originalissimo il divano Bubble Rock della Living Divani: creato da un designer di fama come Piero Lissoni, nel 2005, questo prodotto ha dalla sua tanto temperamento e delle forme curve, facilmente abbinabili, che lo rendono intramontabile e sempre affascinante. “L’aspetto anticonvenzionale, le linee morbide: un oggetto armonioso e lievemente trasgressivo, il cui tratto saliente è l’eleganza scanzonata” così viene descritto. Bellissimo il gioco di corrispondenze e rimandi dato dall’abbinamento della seduta  arrotondata convessa in verde con quella dalla forma allungata e concava in marrone scuro.

Tra le novità di Poltrona Frau, con la sua “eleganza senza tempo”, c’è Brooklyn di Jean Marie Massaud, che mette insieme pelle e acciaio in una poltroncina “eclettica e trasversale nella fruibilità”. Il risultato è di una grande leggerezza visiva unita ad una estrema solidità. I cuscini, sono sostenuti da una trama di cinghie in pelle a vista e impreziositi, al centro, da un elegante dettaglio metallico di forma allungata che richiama la finitura delle gambe. Altro elemento di decoro, la fascia in pelle microforata che corre lungo l’intero perimetro dei cuscini di schienale e seduta. Elegantissime!

Tra le proposte più economiche, per chi vuole dare un tocco di originalità alla casa senza spendere una fortuna, c’è quella di Divani & Divani by Natuzzi col suo Bateau, in cui particolari e estremamente caratterizzanti sono le due parti essenziali che compongono il divano: trapezoidale l’appoggio per la testa che risulta come appoggiato sulla seduta. Molto gradevoli anche le poltroncine da abbinare per comporre un intero salotto.

Photo Gallery: Doimo

Commenti (5)

  1. L’ articolo è interessante ma va segnalata una notevole realtà emergente che sta letteralmente battendo la concorrenza, con la sua offerta di primissima qualità e il prezzo bassissimo. Si dice addirittura il prezzo più basso di mercato… AIV è la sigla del consorzio. Cercate e valutate voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>