Come arredare soggiorno stretto e lungo

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare un soggiorno non è sempre semplice: se la metratura lo consente spesso ci si può sbizzarrire, ma come regolarsi se il proprio soggiorno è stretto e lungo? Questa forma rettangolare dalle misure contenute richiede uno sforzo in più.

Questo ovviamente perché è necessario sfruttare appieno le potenzialità della propria abitazione al meglio, a prescindere dalle sue misure e dalla sua tipologia. Per arredare un salone stretto e lungo è necessario come in ogni stanza, ma ancor di più in questo caso dato che la scelta del mobilio e delle sue forme è legata proprio al perimetro del vano. Uno dei segreti della buona riuscita in questo caso può essere rappresentata dal partire da un elemento considerabile il principale e da lì, “sincronizzare” il resto, avendo cura però di non “riempire” troppo lo spazio impedendo alla luce naturale di poter illuminare il tutto.

Ecco quindi che posti il divano ed il classico mobile TV l’uno opposti all’altro (quest’ultimo è bene che sia una composizione modulare o un mobile credenza per arredare lo spazio nel modo più semplice possibile ma al contempo versatile per ciò che concerne complementi ed accessori, N.d.R.) il resto deve essere tutto un gioco di trasparenze da ottenere, se la grandezza della stanza lo consente, anche utilizzando delle librerie bifacciali.

L’importante, per arredare bene un salone stretto e lungo, è tenere conto delle misure dei propri mobili, che devono consentire un passaggio ed una vivibilità della stanza agevole e fare in modo che i complementi d’arredo siano legati l’uno all’altra per colore, stile o filo logico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>