Trucchi del mestiere per una casa più luminosa

di Gianni Puglisi 1

Arredare una casa non è un giochetto da ragazzi, certe volte può essere davvero un’impresa specie se lo spazio a disposizione è poco e la nostra dimora non è proprio il castello delle favole ma presenta qualche piccolo difettuccio. Proprio per questo esistono gli arredatori di interni, professionisti in grado di consigliarci sulle scelte più giuste da fare in fatto di scelta del mobili, dei rivestimenti e degli arredio in generale. Non solo per una questione di gusto e stile estetico, ma anche perchè la casa ha bisogno di essere vestita con molta cura: facendo attenzione a valorizzarne i pregi e a sminuirne i difetti. Una casa più luminosa è certamente un valore aggiunto sempre desiderabile. Bastano pochi piccoli accorgimenti o semplici soluzioni strutturali per sfruttare la luce naturale, con un considerevole effetto decorativo.

Tendaggi. Bando a colori scuri e tessuti opachi. Per amplificare la luce l’ideale è come sempre il bianco, da interpretare con stoffe leggere, quasi trasparenti. Perfetti i voile, le garze di lino, le nuove fibre “tecniche” con intagli al laser. Alternandoli a cotoni, sete e viscose nelle tinte più solari si possono creare giochi morbidi decisamente luminosi. La mia preferita è la tenda Frezzeria in cotone stampato con motivo rigato di nastri, di tessuti Rubelli.

Finestre. Quelle ad anta unica e a tutta altezza hanno uno “specchio” di luce più ampio. Qualunque sia il  materiale scelto, d’obbligo l’abito chiaro. Per ispirarvi date un’occhiata alla finestra con ante Classic Line nella versione bianco antico di Finestral.

Porte interne. Ideali quelle scorrevoli in vetro, sia trasparente sia satinato, che separano gli ambienti lascindo passare la luce. L’ultima tendenza sono i decori serigrafati che hanno anche un forte impatto decorativo.

Scala a vista. Se la casa è su due piani o con soppalco, una soluzione “aerea” è da privilegiare perchè meno invasiva rispetto a quella in muratura: si inserisce negli spazi senza opprimerli. Le versioni high-tech, con struttura metallica e gradini in vetro, sono ideali anche per ambienti piccoli.

Arredi trasparenti. Grandi lampadari, consolle, tavoli o sedute in vetro o nei materiali plastici, lasciano spaziare la luce e la vista per un effetto super luminoso.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>