Arredamento Beauty: il frigorifero per il make up

di Valentina Cervelli Commenta

Un complemento d’arredo che sta trovando una buona accoglienza in questi ultimi tempi, soprattutto per ciò che concerne la compagine femminile è il frigorifero per make up: sì, si tratta di un vero elettrodomestico, funzionante e spesso dall’estetica davvero piacevole.

Può essere considerata una nuova tendenza in fatto di arredamento? Senza dubbio, soprattutto perché si “occupa” di dare spazio e giusta conservazione a qualcosa che usiamo potenzialmente tutti i giorni. Non è una novità, alcuni cosmetici se conservati in frigorifero mantengono le proprie caratteristiche al top anche oltre il periodo di durata: utilizzare un’alternativa al frigorifero della cucina, va da sè, è senza dubbio più pratico più tutti ed essere esteticamente più piacevole.

Per questo non stupisce che il complemento di arredo più desiderato dopo il classico vanity table sia il mini frigorifero per i cosmetici: basta collegarsi ad Instagram in particolare ma anche su Pinterest e cercare i make-up fridge per capire quanto il possesso di questo complemento d’arredo (perché tale deve essere considerato, N.d.R.) sia diventato così importante quando si parla di arredo. C’è chi scherzando, ma non troppo, dà la colpa a Marie Kondo ed al suo insegnamento per avere una casa ordinata: la realtà dei fatti è che anche in una camera da letto questo mini frigorifero per cosmetici, soprattutto se declinato secondo lo stile o la palette di colori della stanza, è in grado di dare quel tocco in più.

Senza dimenticare che le creme decongestionanti se fredde massimizzano il loro effetto e che per alcune formule la refrigerazione estiva può consentire una migliore conservazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>