Frigorifero vintage, perfetto per la cucina

di Valentina Cervelli Commenta

Si tende sempre a dare spazio a composizioni già pronte quando si arreda una cucina senza pensare di sfruttare un elemento incredibile: il frigorifero vintage. Ed è un peccato data la capacità che ha questo elemento di conquistare l’attenzione e lasciare il segno.

Questo perché non esiste nulla che più di un frigorifero vintage riesce ad unire funzionalità ed estetica al top. In fin dei conti con le sue linee bombate ed i maniglioni in acciaio cromato come può passare inosservato? Ma al contempo è in grado di fare il suo lavoro perfettamente. Ed il fatto che i prezzi stiano diventando più accessibili di certo sta lavorando a loro favore: è difficile resistere al loro fascino se si ha la possibilità di acquistarli.

Sono diversi i marchi che ripropongono i vecchi frigoriferi vintage ovviamente costruiti con l’attuale tecnologia disponibile: questo significa poter inserire all’interno della propria cucina un grande elettrodomestico dall’aspetto antico ma usufruendo del top per ciò che riguarda i consumi. Va sottolineato: a meno che non si sia arredata la cucina in modo ultramoderno, il frigorifero vintage trova perfetta collocazione, soprattutto se per la stanza si è puntato a ricreare uno stile country o classico.

Non bisogna temere di buttarsi su questo elemento se lo si trova gradevole: è considerata senza dubbio e nonostante la crescente attenzione, un’idea nuova ed originale da mettere in pratica per la propria cucina. Il risultato estetico è davvero notevole, soprattutto se si scelgono colori coraggiosi come il rosso e l’arancione in grado davvero di spiccare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>