Tendenze bagno 2018, vince l’all inclusive

di Valentina Cervelli Commenta

Quali sono le tendenze bagno del 2018? A quanto pare a fare la parte da leone sono i bagni “all’inclusive” ovvero quelle stanze dove tutto è integrato e coordinato, in ogni singolo elemento. Riuscendo appieno dello sfruttare, con finalità estetiche, il vintage che tanto è tornato di moda.

Fortunatamente tale tendenza è sostenuta dall’offerta dei produttori: ora nei mobilifici è possibile trovare soluzioni di design mettono a disposizione una sorta di “pacchetto” dove sanitari ed arredi sono abbinati in modo funzionale, offrendo addirittura pareti già completi di supporti mobili che integrano lavandini e rubinetteria. Davvero un “all inclusive” d’arredo pronto all’uso.

Tra le tendenze  di questo 2018 per ciò che riguarda i bagni è impossibile non pensare al marmo ed alla sua eleganza. Il suo essere vintage è uno dei suoi pregi e se fa “bagno padronale antico” cosa importa? L’effetto finale è eccellente, soprattutto dal punto di vista estetico: certo, può divenire più costoso in alcuni casi, ma la resistenza e la bellezza sono fuori discussione. Anche il Gres è fortemente di moda e questo è da attribuire alla sua capacità di essere in grado di riprodurre numerosi effetti, a partire dal marmo stesso fino ad arrivare addirittura al tessuto grazie alle nuove sfumature messe in commercio: il suo rapporto qualità prezzo è speciale.

E se non si vogliono utilizzare le piastrelle per tappezzare, tra le tendenze bagno 2018 vi è il microcemento: effetto continuo ed impareggiabile grazie ad uno spessore sottilissimo, disponibile tra l’altro in tantissime colorazioni. Facile da pulire è l’outsider che si sta pian piano conquistando un posto d’onore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>