Arredamento: quali saranno le tendenze del 2018?

di Valentina Cervelli Commenta

Quali saranno le tendenze del 2018 per ciò che riguarda l’arredamento? Se ciò che i vari produttori hanno iniziato a presentare rappresenta un indizio valido, il prossimo anno se ne vedranno delle belle nel settore, soprattutto per via dei contrasti.

 

Il primo palese trend è senza dubbio l’uso del colore rosso: poco importa quale sia la sua nuance. Esso entra a far parte di quegli elementi che non possono proprio mancare all’interno dell’abitazione. Piccoli accessori, tessuti, pareti o mobili: almeno uno di questi elementi deve riportare questa colorazione. Si tratta del must have che in qualche modo deve essere presente. Allo stesso modo, tra i metalli, è l’ottone a vincere su tutta la linea: è discreto, raffinato e può essere indistintamente utilizzato sia per l’illuminazione che per le superfici se si possiede il gusto ed il coraggio giusto per apprezzarlo su delle superfici più ampie.

Il 2017 è stato l’anno in cui lo shabby chic ha imperato su tutti: il prossimo anno toccherà allo stile retrò, riportando in auge tutta una serie di mobili che probabilmente erano stati cancellati dalla memoria. Per pareti e tappezzerie avverrà nel 2018 la riproposizione di qualcosa che ha già iniziato a prendere piede: le fantasie floreali. E più sono grandi, più faranno effetto. Insieme al marmo per i tavoli di grande misura ed i piani d’appoggio. E se si ama il gusto classico intramontabile del velluto, il prossimo anno tutti coloro che amano questo materiale troveranno pane per i propri denti: esso è infatti destinato ad essere quello più ricercato ed usato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>