Stile scandinavo per chi ama il legno

di Valentina Cervelli Commenta

Lo stile scandinavo è perfetto per chi ama la semplicità ed il legno come protagonista: i suoi complementi d’arredo caratteristici sono in grado di dare vita a importi combinazioni apprezzabili sia in contesti eleganti e di rappresentanza che in quelli più famigliari.

Se si vuole arredare la propria casa con questo stile vi sono dei punti fermi, una sorta di linee guida da seguire per farlo con successo ed ottenere buoni risultati. La prima cosa da fare è prediligere il colore bianco: esso deve essere predominante e non solo perché in grado di dare luminosità all’ambiente. Si potrà poi man mano passare alle sfumature di grigio ed all’uso del nero in contrasto.

Legno predominante

Il legno la fa da padrone nello stile scandinavo, anche se in questo caso deve essere interpretato in senso minimalista soprattutto se si vuole evitare l’effetto baita ma avere comunque quella sensazione di calore che sono questo materiale può dare. Bisogna creare una sorta di industrial chic. Allo stesso tempo si possono aggiungere dei colori vivaci in pattern geometrici su piccoli complementi, cuscini e gadget: essi devono essere semplici tocchi.

L’illuminazione, dal canto suo, deve essere formata da punti luci e candele: ed è importante puntare poi sui dettagli senza esagerare, rispettando l’essenzialità delle linee ma prediligendo forme arrotondate. Insomma, si tratta di uno stile, quello scandinavo, che è perfetto per arredare la propria abitazione in modo semplice ed elegante o al quale ispirarsi se si cerca di provare qualcosa di nuovo, rendendola fresca e luminosa con pochissimo sforzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>