Shabby chic? Ancora di tendenza

di Valentina Cervelli Commenta

Nonostante la sua esplosione sia avvenuta due anni fa, lo shabby chic continua ad avere un appeal al quale molte persone fanno fatica a resistere. E’ quel mix di vintage e “rovinato” con eleganza che riesce a rendere il tutto estremamente interessante.

Pur rimanendo molto semplice ed in qualche modo “aggiornato” rispetto alle tendenze. Piccoli accessori ed arredi essenziali e talvolta frutto di una lavorazione ben congegnata o recuperati dai mercatini o dalla casa della nonna: insomma un espressione del passato che riesce a rimanere attuale grazie alla sua colorazione pastello ed a quella semplicità che consente allo stesso di essere accostato con piacere e senza interferenza anche allo stile rustico.

E’ la semplicità unita alla sapiente manifattura di mobilio ed altri complementi d’arredo ad essere la sua forza, in ogni vano che si voglia prendere in considerazione. Basti pensare alla cucina dove ad un tavolo molto semplice in legno con i piedi torniti si possono aggiungere  delle sedie impagliate, il tutto declinato in panna. Similmente è facile immaginare il bagno, con i suoi cesti in vimini con  i suoi fiocchi e tessuti ricamati.

Anche il divano può essere scelto per richiamare lo shabby chic, magari con un copridivano che ne richiami lo stile e la colorazione tendente al beige. Arredare una casa in shabby chic non è assolutamente difficile: sono molte le realtà del settore che continuano a proliferare e produrre oggetti in tal senso, pronti per essere immediatamente inseriti ed utilizzati da tutti coloro che amano arredare puntando ad un’atmosfera elegante e romantica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>