Come utilizzare i pezzi di design

di Valentina Cervelli Commenta

Come utilizzare i pezzi da design all’interno dell’arredamento? Di certo non scegliendoli scomodi ed inutilizzabili: la regola primaria da seguire per arredare in modo corretto la propria abitazione è infatti quella di mettere il giusto tocco di personalità al fine di non stancarsi facilmente.

Ed accessori e mobili di design sono oggetti perfetti per raggiungere questo scopo, a patto però di inserirli in maniera intelligente. Ora, per quanto il fai da te non sia da rigettare, se si ha la possibilità è bene affidarsi ad esperti o lasciarsi consigliare da loro nella scelta di questo complemento d’arredo. Perché se si hanno le idee chiare è possibilissimo arredare casa da soli, ma risulta essere più difficile inserire all’interno della stessa quegli elementi di design chiamati a stupire ed a dare quel tocco in più.

E’ importante ricordare però che anche in questo caso è necessario che la scelta sia il più possibile apprezzata da chi arreda: il gusto personale non deve essere messo totalmente da parte. Ma è necessario pensare anche alla praticità: ecco quindi che a meno che non si decida di inserire un accessorio non atto ad usi pratici, se si selezionano sedie o altre tipologie di sedute, tavoli o lampade di diversa foggia è importante che tutti questi oggetti possano essere usati senza creare complicazioni. E questo è valido per qualsiasi complemento d’arredo di design.

Il consiglio? E’ senza dubbio quello di trovare, anche insieme ad un professionista se necessario, il giusto equilibrio tra la tendenza che va di moda e la personalizzazione secondo i propri gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>