Scale in muratura, i pro ed i contro

di Valentina Cervelli Commenta

Scale in muratura: quali sono i pro ed i contro di questa scelta? La scala è ovviamente il principale stumento di accesso ai diversi piani di una casa ed è risaputo che la sua selezione dipende molto anche dallo spazio e dalle altezze a disposizione.

Puntare su una soluzione in muratura oggi diventa una vera e propria scelta date le molte alternative presenti sul mercato: qualcosa che però deve essere valutato con molta attenzione  essa infatti deve rappresentare un completamento della casa che sia funzionale ed il più possibile piacevole a livello estetico. E questo ovviamente passa attraverso una corretta valutazione di alzata e pedata rapportate tra loro.

Ma quali sono i veri pro e contro della scala in muratura? Uno dei vantaggi è senza ombra di dubbio quello di poter modellare la propria soluzione su misura, tenendo conto di ogni singolo fattore, a partire dal proprio gusto per finire con le proprie necessità. Non solo: a seconda della tipologia questa particolare costruzione può rivelarsi più economica di qualsiasi altra.

Uno dei contro più grandi delle scale in muratura è quello di essere un qualcosa di molto definito, un collegamento che non può essere rimosso e ricollocato senza rompere e poi ricostruire la parete adiacente alle stesse; un’altro è quello di avere dei tempi di realizzazione molto più lunghi di una scala prefabbricata. Insomma, se si vuole “cambiare” spesso il tipo di collegamento la scala in muratura non è il massimo, ma se ben costruita si candida ad essere uno degli elementi più importanti dell’intera abitazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>