Salone del Mobile di Milano: gli appuntamenti da non perdere

di Valentina Cervelli Commenta

Il Salone del Mobile di Milano è una delle manifestazioni internazionali relative all’arredamento che più attirano appassionati e professionisti del settore: un’occasione per far incontrare domanda ed offerta offrendo esclusive e possibilità interessanti. Ma quali sono gli appuntamenti da non perdere?

Bisognerebbe prendersi una vacanza e vivere appieno l’intera settimana, ma dato che questo per molti non è possibile, diventa necessario fare una sorta di ideale cernita di ciò che deve essere visto. Senza dubbio consigliamo di prendersi una giornata intera per visitare gli spazi espositivi del Salone prediligendo la giornata nella quale vi è la presenza dei designer graditi, ma vi consigliamo, soprattutto se siete interessati all’home office o in generale all’arredamento di ufficio a Life in Vogue, presso Condé Nast in piazza Castello. Su registrazione, dalle 10 alle 20 (dal 9 al 12 aprile, N.d.R.) è possibile visitare e studiare il l’arredamento della redazione affidato all’arte di  David/nicolas, Massimiliano Locatelli, Pierre Marie, Ana Kraš, Rafael de Cárdenas / Architecture at large, Jonathan Anderson, storagemilano e Studio Proba.

Va detto, le novità più interessanti riguardano la moda e un altro imperdibile, questa volta al Fuorisalone, riguarda gli Objets Nomades Louis Vuitton, collezione creata con la collaborazione di designer di fama internazionali composta da quarantacinque pezzi incredibili. In questa occasione verranno presentati due nuovi oggetti, realizzati insieme agli studi di design Atelier Biagetti e Zanellato/Bortotto: il primo ha dato vita ad un tavolo da pranzo con ripiano in vetro e base ondulata rivestita in pelle color naturale Louis Vuitton all’esterno con contrasto di smalto blu nella parte interna, mentre il secondo ha creato il “Mandala Screen”, un paravento composto da tre parti modulabili, con immancabile intreccio in pelle Louis Vuitton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>