Piante sul balcone, quali scegliere

di Antonio Morreale Commenta

Anche il balcone è un ambiente importante della casa se non un privilegio e usualmente si vuole abbellire con le piante. Bisogna considerare senza dubbio il clima e l’esposizione, ma soprattutto è meglio scegliere piante appartenenti al posto in cui vi trovate. Il problema principale delle piante sul balcone non è la mancanza di acqua ma la possibilità di un radicale sbalzo termico che può ucciderle.

Esistono più tipi di balconi, grandi e piccoli, chiusi da ringhiere in ferro battuto o da parapetti in cemento. Rispetto ad un davanzale, il balcone permette di poter scegliere più varietà di piante.

Scegliete piante come le rose o il cactus che sono capaci di adattarsi alle basse e alle alte temperature e si piantano direttamente nel terreno. Parlando delle rose in particolare, per i balconi si adattano molto bene quelle a cespuglio. I vasi però devono essere ben capienti e ben drenati.

Nelle abitazioni moderne è più facile trovare dei parapetti in cemento alternati alle sbarre di metallo dove i gerani sono le piante consigliate in quanto semplici da curare. Potete scegliere anche piante rampicanti che si adattano al caldo e non hanno bisogno di costanti innaffiature. Cosa importante è scegliere piante della stessa specie in modo tale da essere curate tutte allo stesso modo.

Se vivete in un luogo in cui in inverno vi è una grande escursione termica tra notte e giorno, dovete sfruttare la zona del balcone più diretta al sole proteggendo comunque le piante dall’eccessivo calore di giorno e dal freddo la notte; disponete le più piccole davanti e le più grandi dietro e fabbricate una barriera contro il freddo con carta di giornale che andrà rimossa man mano si avvicina la primavera.

D’estate invece sarebbe preferibile spostare le piante in un angolo illuminato ma non rivolto direttamente al Sole a meno che non si tratti di piante grasse, le uniche in grado di sopravvivere a temperature molto elevate.

Avere un balcone piccolo, inoltre, non vi impedisce di ornarlo con delle piante. Potete ricavare dello spazio per i vasi fissandoli per bene al parapetto oppure agganciando al muro delle mensole o dei cerchi metallici.

Photo Credit: pizzodisevo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>