Personalizzare casa con semplicità

di Valentina Cervelli Commenta

Personalizzare la propria casa è qualcosa al quale non si dovrebbe rinunciare per nessuna motivazione al mondo: per quanto l’arredamento di design sia di alto livello, è fuori da ogni dubbio che mettere il proprio tocco personale sull’arredo rende l’abitazione più calda è più interessante.

Questo può avvenire in diverse maniere: si può puntare su un tipo di mobilio particolare, utilizzare degli oggetti di un certo tipo, puntare ad una personalizzazione che coinvolga le pareti piuttosto che la tappezzeria. Quel che è certo è che non debba mai mancare quel particolare unico che contraddistingua il proprio spazio da qualsiasi altro.

Il primo modo nel quale si può personalizzare un ambiente o un appartamento passa attraverso l’immissione di fotografie all’interno dello stesso. E non intendiamo attraverso cornici sopra dei mobili ma direttamente sulle pareti attraverso composizioni il più possibile creative e personali. Talvolta basta semplicemente scegliere una forma particolare di cornice per ottenere un ottimo risultato senza sforzarsi troppo. Il consiglio in questo caso è quello di puntare sul bianco e nero: e se si adatta perfettamente a qualsiasi stile di arredamento a prescindere dai colori scelti per lo stesso o dalla tipologia di mobili utilizzati all’interno della stanza. Si tratta di un concept valido per qualsiasi vano dell’abitazione, a partire dal salone fino ad arrivare alla camera da letto.

Altro modo per personalizzare, che non sia con una tappezzeria di un certo colore o di una certa fantasia, è quello di puntare su particolari stickers da pareti o “ murales” da interni: ovviamente in questo caso la scelta dovrà essere un minimo basata sul colore scelto per la propria abitazione perché dovrà essere in contrasto per essere vista bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>