Personalizzare una casa in affitto? E’ possibile: ecco come

di Martina 1

 

Dopo tanti tentativi siete finalmente riusciti a trovare un appartamento in affitto ed ora vorreste aggiungere un tocco personale? Difficile (anche perchè molti proprietari imporranno delle regole da rispettare) ma non impossibile.

Vediamo cosa potreste fare

1) Direi di accantonare l’idea di dipigere i muri; potete tuttavia ricorrere ai tantissimi wall stickers in vinile in circolazione. Sono perfetti perchè difficilmente lasceranno delle tracce nel momento in cui doveste rimuoverli; in questo modo potete davvero dare libero sfogo alla vostra fantasia ed avere una parete diversa ogni giorno (o quasi)

2) Nella mia camera ho una bellissima libreria che può assumere a seconda di come viene posizionata diverse forme; l’unico inconveniente è che ho dovuto bucare il muro. Si può però ovviare anche a questo cercando librerie “da appoggio” su cui potete mettere libri ma anche cd, dvd e più in generale tutto quello che preferite senza rovinare il muro

3) Nella vostra nuova casa in affitto ci sono molte porte? Se la risposta è affermativa è il momento di acquistare della carta colorata e di applicarla sulle porte usando del nastro adesivo

4) Via libera ad oggetti fai-da-te e perchè no anche ad oggetti che acquisterete “su misura” e che renderete vostri, facendoli personalizzare (una scritta, un disegno)

5) Usate le vostre foto in maniera decorativa dando vita ad esempio a dei particolari album cercando di fermarle in modo tale da non lasciare segni visibili

Piccoli suggerimenti ma che vi aiuteranno a vivere meglio in una casa “non vostra” ma che lentamente diventerà più personale.

Fonte

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>