Palestra in casa: tanti i modi possibili

di Valentina Cervelli Commenta

E’ possibile costruire una palestra in casa: sono tanti i modi possibili, a seconda di chi dovrà usufruirne e degli spazi presenti e disponibili all’interno dell’abitazione. Allenarsi in un appartamento non è così difficile come possa sembrare.

Soprattutto perché, a prescindere da quel che si possa pensare, avere una parete libera rappresenta circa il 50% del necessario per la costruzione di un angolo dedicato all’allenamento e non solo tenendo in considerazione eventuali mensole utili per riporre pesi ed attrezzi. Il soffitto e le pareti laterali di una stanza possono essere utilizzati come base per l’installazione di specifici attrezzi adatti a lavorare su diverse parti del corpo. Come è possibile immaginare, maggiore sarà lo spazio in altezza e larghezza di un vano maggiore sarà il numero di cose che sarà possibile usare.

Nella camera dei bambini, per i più piccoli, è possibile installare sulla parete delle piccole rocce piccole per il climbing, tanto quando dei set con anelli e corda partendo dal soffitto. Ed allo stesso modo per gli adulti sarà possibile, gestendo in modo adeguato lo spazio e creando, ad esempio, un angolo boxe con tanto di sacco o punching ball installato.

Le possibilità sono davvero infinite. Chi ama l’attività aerobica può approfittare di moduli aperti e cubiformi per inserire al loro interno i pesi, lo step e tutti quegli strumenti che consentono questo lavoro. Talvolta bastano delle belle mensole installate come si deve per dare modo di conservare gli attrezzi rendendoli degli ignari oggetti di design capaci di dare alla stanza (anche alla camera da letto, N.d.R.) un tocco di design.

Photo Credit | Tododesign

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>