Lampade di sale per atmosfera soft

di Valentina Cervelli Commenta

Le lampade di sale sono spesso viste come accessori troppo “new age” per adattarsi a stili classici o moderni di arredamento: in realtà possono rivelarsi degli elementi davvero interessanti se il proprio desiderio è quello di riuscire a creare nella propria abitazione un’atmosfera soft e ricercata.

Stile e benefici delle lampade di sale

Le lampade di sale infatti sono caratterizzate non sono da linee estetiche naturali e piacevoli ma consentono di illuminare il vano nel quale sono state immesse di una luce molto calda, colore arancione che trasforma immediatamente la stanza da fredda ad accogliente. Queste fonti luminose sono formate davvero da blocchi di sale e più nello specifico da blocchi di sale rosa dell’Himalaya. Ed oltre ad essere visivamente attraenti, hanno la particolarità di apportare benefici sia all’abitazione stessa che alle persone che vi vivono all’interno. Non molti sanno forse che esse sono in grado di rilevare l’umidità della stanza assorbendola naturalmente. Le lampade di sale sono accessori perfetti per arredare qualsiasi stanza di casa sebbene siano in grado di esprimere tutto il loro potenziale in soggiorno o in camera da letto dove riescono, come anticipato, ad emettere una luce soffusa e di alta classe.

Tra i benefici della presenza delle lampade di sale all’interno dello stile di arredamento scelto vi è il loro effetto ionizzante, in grado di purificare l’aria e donare una sensazione di benessere a coloro che si trovano nelle stanze dove sono poste, favorendo tra le altre cose un maggiore funzionamento del sistema immunitario ed un’incrementato della concentrazione e dell’attenzione. Proteggendo allo stesso tempo la stanza dall’inquinamento elettromagnetico.

Prezzo e controindicazioni delle lampade di sale

L’immissione delle lampade di sale nel proprio arredamento non è purtroppo corredata solo da benefici: vi è una sola controindicazione che può essere facilmente risolta con un pizzico di ingegno. Proprio per via della capacità di assorbire l’umidità della stanza, le lampade di sale possono rovinare i mobili su cui sono appoggiate. Onde evitare tali problemi basta non appoggiare le lampade direttamente sul mobile per fare scena ma utilizzare il supporto con il quale di solito vengono vendute. Per evitare il rischio che l’aria della stanza diventi troppo secca basta prendere piccoli accorgimenti come si farebbe con i termosifoni accesi: fornire una piccola fonte di acqua.

Il prezzo, pensando alla tipologia di accessorio è uno dei pro d’acquisto: per le lampade più piccole si va dai 10 ai 20 euro mentre dai 30 ai 60 per quelle più alte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>