Gebruder Thonet Vienna, le novità 2016

di Gianni Puglisi Commenta

GTV, acronimo che sta per Gebruder Thonet Vienna, lancia la nuova linea di arredi per il 2016 proponendo una collezione articolata e interessante. Il marchio, parte di una lunga storia europea che affonda le radici nella tradizione, non intacca il fascino d’altri tempi tipico delle proprie creazioni ma si proietta anche verso l’innovazione contemporanea che aggiorna ogni prodotto in chiave moderna.

Il catalogo raggruppa creazioni dall’alto valore creativo che riportano tutte il marchio Wiener GTV Design, inciso su una moneta che viene poi incastonata su ogni pezzo per attestarne l’autenticità. Ennesima garanzia di qualità.

Tra le proposte più recenti troviamo il cavallo a dondolo Furia ideato da Front e realizzato in metallo e faggio curvato. Si fa notare anche Waltz, l’appendiabiti immaginato dal duo GamFratesi, italo-danese e pieno di creatività.

Si ispira al Valzer, il più celebre ballo da sala che è diventato simbolo stesso di Vienna. I suoi movimenti sinuosi riproducono quelli che la coppia volteggiando disegna nella sala da ballo durante la danza.

Quest’ultimo elemento è particolarmente interessante per la possibilità combinatoria che offre visto che è un oggetto modulare e si può estendere a piacimento affiancando più componenti diversi, tutti ricurvi. Vi si aggiungono ganci in ottone che ne completano la funzione di appendiabiti.

È stato invece Nathan Yong a creare Majordomo, l’accessorio indispensabile per la camera da letto o la cabina armadio che unisce le caratteristiche di una sedia e quelle di un servomuto. L’ispirazione viene dal minimalismo tipicamente orientale, la progettazione è profondamente moderna ma non si tralasciano spunti classici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>