Divani angolari: utili e (talvolta) salvaspazio

di Valentina Cervelli Commenta

Quando si pensa ai divani angolari difficilmente li si riesce a catalogare come un complemento “salvaspazio“. Eppure, se invece di pensare in grande si riesce a contenere la grandiosità del mobile, una simile soluzione può rivelarsi più utile del previsto per sistemare bene la propria living room.

Basta infatti prendere un divano angolare di normali dimensioni e utilizzarlo attaccato alla parete invece che al centro della stanza per ottimizzare quelli che sono gli spazi a disposizione: la soluzione più semplice è spesso anche la migliore da sfruttare. Questa tipologia di complemento d’arredo è consigliabile quando si ha la necessità di sfruttare bene il calpestabile del proprio salotto perché si riesce ad ottenere un maggior numero di sedute senza occupare troppo spazio ed al contempo dare un carattere all’ambiente senza aver bisogno di grandi elementi.

E’ addirittura consigliabile in tal senso puntare su linee il più possibile minimal e pulite in modo da evitare ingombri inutili. Ovviamente tale scelta è eseguibile senza perdere di vista lo stile scelto per il proprio salone: sono moltissimi gli interlocutori che lavorano in questo settore in grado di offrire diversi prodotti.  Quando si sceglie un divano angolare di piccole dimensioni bisogna pensare al comfort che lo stesso può arrecare. Ecco qui si che devono essere composti con materie prime di qualità, sia per cip che riguarda la struttura portante, sia per ciò che concerne l’imbottitura degli schienali e della seduta: il puntare su minimalista infatti non significa infatti dovere rinunciare alla qualità ed alla comodità.

Photo Credit | Fabbri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>