Cucina, meglio sedie o sgabelli?

di Valentina Cervelli Commenta

Per la cucina meglio le sedie o gli sgabelli? Quando si è intenzionati ad arredare questa stanza della casa sono molte le variabili delle quali tenere conto, e anche se questa sembra la più stupida in realtà potrebbe fare davvero la differenza in molti casi.

cucine in legno come regolarsi

Prendiamo in considerazione prima di tutto le sedie: esse sono il must have, quel che non deve mancare se si ha una cucina abitabile e se non si vuole sfruttare il salone o non si possiede una vera e propria sala da pranzo per mangiare. Non importa il loro stile o il materiale con il quale sono costruite: all’interno di una cucina rappresentano un aggiunta pratica e necessaria, soprattutto se vi sono dei bambini che necessitano di essere seduti in sicurezza nel corso dei loro pasti.  Ovviamente questo significa dover fare una scelta in cucina che leghi entrambi perlomeno per ciò che concerne il colore. Nella maggior parte dei casi il mercato offre i mobili da cucina, tavolo e sedie perfettamente coordinate.

E gli sgabelli? Essi rappresentano una soluzione perfetta per quegli angoli cottura che non devono occupare tanto spazio e che devono adeguarsi ad una linea continua di arredo. Di solito è possibile trovarli in cucine moderne dove il massimo dello sfruttamento della stessa è dato da adulti senza bambini o persone che tendono a mangiare fuori e non hanno bisogno di sfruttare la cucina per accogliere ospiti. Insomma la scelta deve avvenire in base alle effettive necessità di chi arreda la cucina rispettano lo stile scelto per la stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>