Arnold Circus Stool, sgabelli multicolor per una casa in festa

di Gianni Puglisi Commenta

Se cercate una seduta ‘sfiziosa’, colorata, ironica e soprattutto salvaspazio perché comodamente impilabile, ‘Arnold Circus stool’  fa proprio al caso vostro. Si tratta di uno sgabello in serie multicolor realizzato dal designer italiano Martino Gamper che, oltre a essere moderno e ironico, è stato utilizzato anche per il restyling di uno spazio pubblico nel quartiere londinese di Shoreditch. Ma può anche per dare un tocco di colore e originalità alla casa.

 

Lo sgabello Arnold Circus dal design essenziale è a sezione ottagonale in plastica rotazionale è stato realizzato per il pubblico utilizzo nelle attività di quartiere nella piazza con gazebo dall’omonino nome, Arnold Circus situata all’interno del quartiere Shoreditch, a Londra.
Ora è diventato un pezzo ‘cult’ del lavoro del designer altoatesino Martino Gamper che ha la sua base a Londra: gli Arnold Circus Stool sono sgabelli in plastica stampata colorata in 10 tinte. Chi voglia acquistarli dovrà fare una capatina aLondra: sono in vendita nel Martino’s Shop al prezzo di 59 sterline.

 

Pensate che Martino Gamper ha ideato questo sgabello di plastica impilabile come posto a sedere ‘ufficiale’ per eventi annuali, come picnic, concerti e serate di cinema all’Arnold Circus, nella parte orientale di Londra e fa parte del progetto di riqualificazione del quartiere londinese di Shoreditch, i resti delle prime baraccopoli e della prima edilizia sociale di Londra.

 

 

Martino Gamper, nato a Merano, ha uan formazione interessante: ha studiato prima scultura a Vienna e poi si è trasferito a Milano. Dopo aver completato gli studi presso il Royal College of Art di Londra, ha aperto il proprio studio.
Con l’opera ‘100 sedie per 100 giorni’, Gamper si è imposto all’attenzione internazionale come designer artista del riciclo. Per quest’opera ha trasformato 100 sedie trovate nei rifiuti ingombranti e le ha riassemblate in nuove combinazioni, trasformandole in oggetti di design.

 

 

Fonte e foto martinogamper.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>