Case Oasi, quando la natura si fonde con l’arredamento

di Valentina Cervelli Commenta

Molti designer hanno tentato con successo, per diversi anni, di creare un dialogo tra l’interno e l’esterno sfruttando la natura: oggi questi tentativi diventano una realtà grazie a quelle che potrebbero essere definite senza paura di sbagliare “case oasi“.

Cosa sono le case oasi

Quello alla base delle case oasi è un concetto alla fine molto semplice: la creazione di un ambiente che possa rappresentare un “discorso” unico insieme alla casa, un sistema nel quale le diverse parti si uniscono pur rimanendo separate. E più specificatamente una casa green che si apre all’esterno e sfrutta giardini e terrazzi in una formula di integrazione di ambienti e non di divisione degli stessi. Questo ovviamente passa per una progettazione mirata degli spazi e lo sfruttamento di mobili ed accessori che confermino l’attenzione per la natura e la sostenibilità con le loro forme ed i loro materiali. Il verde ed una sua corretta gestione sono alla base di questo approccio all’organizzazione della casa pensato per venire incontro a quelle che sono le maggiori esigenze della popolazione, ovviamente creando un perfetto connubio tra l’estetica e la versatilità. Solo in questo modo è possibile creare un ambiente confortevole per le persone che vi vivranno senza che lo stesso risulti mai noioso.

Come creare le case oasi

Come creare le case oasi? Affidarsi ad un designer o architetto sarebbe la scelta migliore: in caso si voglia provare con il fai da te, la prima cosa da fare è quella di organizzare gli spazi in modo tale che i mobili che verranno inseriti possano essere parte di un lungo filo conduttore che dall’interno passa all’esterno e viceversa.  Si deve pensare poi, al momento della scelta dei mobili, al modo più adatto per favorire una contaminazione tra le varie parti. Uno dei complementi più interessanti da utilizzare in tal modo è il divano: nel caso si possegga un terrazzo, nulla vieta di puntare ad un mobile che si sarebbe tenuto all’interno con molta facilità. Ed allo stesso modo accessori e complementi d’arredo di design per esterni possono essere inseriti, valutandone in particolare la versatilità all’interno del salone o di qualsiasi alta stanza. Un elemento che non deve mancare in questo caso sono le piante: il verde deve essere presente nella sua natura più sincera, creando un vero e proprio percorso.

E’ solo spezzando in questo modo i confini che è possibile permettersi il lusso di possedere una casa oasi, un luogo, anche in piena città, sostenibile e verde.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>