Come arredare case rustiche e casali

di Valentina Cervelli Commenta

Come arredare case rustiche e casali? Questo tipo di abitazioni può dare molte soddisfazioni a chi lo sceglie come luogo per vivere, rimettendolo a posto: è possibile infatti rendere ogni casa unica nel proprio genere.

Sopratutto se si riesce a mantenerne quell’aspetto antico ed ancorato alla terra che era proprio della costruzione all’atto della sua creazione: più che una ristrutturazione in questi casi è importante comprendere che deve essere attuato un “restauro” capace di conservare e far rivivere piuttosto che modificare e rinnovare. Ovviamente se si punta fin da subito su un arredamento di tipo rustico di certo non si sbaglia in questi casi.

O ancora su un country chic che sfruttando in materiali naturali e oggetti dalle linee semplici rende possibile dare una nuova vita ai vani senza allontanarsi dalle origini: insomma conservando lo spirito rurale curando però i dettagli, sia per ciò che concerne il mobilio, sia per quel che riguarda le decorazioni, elemento importantissimo in questo caso.

Ci si può azzardare addirittura, se consigliati dal giusto esperto, nell’inserimento di alcuni pezzi di design moderni per creare importanti ma armonici contrasti in alcuni vani. O ancora puntare su dei materiali di recupero per dare vita a dei pezzi originali da sfruttare per far risaltare alcune zone più di altre: le opzioni sono molteplici: l’importante è non allontanarsi troppo dalla vera natura delle case rustiche e dei casali. In particolare in quelle stanze dove vi è il camino, uno dei veri punti cardinali di questo tipo di abitazione: restaurarli in caso di loro presenza si rivela essere spesso l’asso nella manica del proprio arredamento rustico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>