Arredare con pezzi d’aereo? Possibile

di Valentina Cervelli Commenta

Arredare la propria casa con pezzi di aeroplano? È possibile, anche se certo va ammesso, non facilissimo. Bisognerebbe trovare il produttore giusto o saper scavare in modo adeguato per trovare ciò di cui si ha bisogno.

È una tendenza particolare del riciclo che può trasformarsi in un ottimo esempio di design se si ha la capacità di recuperare i pezzi nel modo giusto, regalando loro un nuovo ruolo rispetto a quello che avevano inizialmente. A dare un esempio di questo tipo di approccio sono gli amici di Aero 1846 ed altri designer che hanno trasformato vecchi pezzi di aeroplani in fini complementi di arredo da inserire in qualsiasi tipo di abitazione. Si tratta di un progetto particolare che rende visibile come tutto possa essere riutilizzato se si ha la cura di sistemarlo ed adattarlo alle proprie esigenze.

Uno dei pezzi più straordinari e senza dubbio quello del tavolo di vetro composto da parte di un’elica: un coffee table molto particolare ma decisamente di design ed originale in grado di inserirsi sia in contesti caratterizzati da uno stile industriale sia in un classico salone con divano. Poltrone ricavate da fusoliere, tavolini creati utilizzando dei pezzi d’ ala e poltrone rivisitate per diventare dei sofà sono solo alcuni degli esempi più semplici che si possono fare pensando a come parti d’aereo possono essere riciclate. La fusoliera infatti può essere trasformata in libreria, in testiera del letto, addirittura plasmata in scrivanie di un certo prestigio.

Tutto quel che c’è da fare è comprendere quale possa essere il miglior modo di riciclare un determinato pezzo: per il resto bastano fantasia ed olio di gomito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>