Poltrone massaggianti in salotto: è fattibile?

di Valentina Cervelli Commenta

Poltrone massaggianti in salotto: è fattibile?  Va ammesso: è uno di quei complementi d’arredo che tutti vorrebbero ma che in pochi hanno idea di come inserire nella propria living room. Eppure se ci si impegna nella scelta si potrebbe riuscire ad unire l’utile al dilettevole, ottenendo il top.

Bisogna partire da un presupposto: le poltrone massaggianti sono degli strumenti di benessere che non devono essere considerati beni di lusso. Per quanto il loro prezzo non sia bassissimo, esse sono accessibili in modo più semplice rispetto al passato grazie ad offerte specifiche messe a disposizione dai produttori. Ecco quindi che puntare su una poltrona di questa tipologia da inserire nel proprio salone diventa una scelta a favore della salute.

E’ innegabile tra l’altro che come complemento d’arredo sia pensato anche per adattarsi perfettamente ai diversi stili di arredamento: è possibile infatti trovare in commercio modelli di tutti i tipi sia per ciò che concerne la tappezzeria, sia per la tipologia di massaggio che va da quello a ciclo completo a quello formato da piccoli colpetti. Vi sono delle poltrone di cui è possibile regolare l’intensità o la superficie da massaggiare. Ovviamente la scelta deve essere eseguita in base ai dettagli tecnici e di materiale, ma bisogna il più possibile strizzare l’occhio al rivestimento: vi sono modelli bianchi e colorati, in pelle ed ecopelle. Insomma, il mercato è davvero pronto a strizzare l’occhio a qualsiasi esigenza di colui chiamato ad arredare.

Ed attenzione: esistono anche divani massaggianti da prendere in considerazione, per arredare con gusto e favorire la salute di tutta la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>