Arredare con le mensole in modo creativo

di Valentina Cervelli Commenta

Si può arredare con le mensole in modo creativo: alla fine quel che è davvero importante è riuscire in un’installazione priva di difetti e dare spazio alla propria fantasia senza aver paura di esagerare con un elemento che se bene utilizzato può cambiare davvero l’aspetto di una stanza.

Non tutti amano utilizzarle e non tutti le hanno in casa sebbene generalmente vengano utilizzate principalmente per tenere in ordine libri, dvd e qualche accessorio. Quel che si può fare con loro è però utilizzarle nel modo giusto per ottenere un’estetica degna di nota ed a prescindere dalla marca delle stesse che si deciderà di utilizzare, la vera differenza sarà fatta da ciò che verrà aggiunto alle stesse per renderle uniche nel loro genere.

Puntando su mensole in materiale grezzo, a prescindere dalla loro forma, si possono aggiungere dei raccordi tra di loro per creare composizioni verticali dal gusto shabby chic o retrò a seconda della tipologia di congiunzione. E’ importante tenere conto dell’ambiente nel quale esse vengono inserite ma finta pelle o perline possono ottenere diversi effetti a seconda della stanza coinvolta.

Soprattutto in cucina, e nella loro forma più basica, essere possono essere considerate perfette per la coltivazione di erbe aromatiche dando al tutto un tocco rustico che non guasta mai. C’è chi suggerisce simili soluzioni anche per il bagno, ma in quel caso le mensole ne guadagnerebbero ad essere riempite con sali e saponi particolari.

Le più carine da inserire all’interno di uno stile industrial? Le mensole che poggiano su dei pioli: se adeguatamente decorate esse risultano essere perfette anche per una camera da letto diversa dal solito. E su di esse è possibile poggiare qualsiasi cosa, a partire dai libri per finire con ninnoli e accessori di ogni genere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>