Consigli low cost per cambiare arredamento casa

di Valentina Cervelli Commenta

La nuova stagione arriva e si vuole cambiare aspetto alla propria casa: ecco qualche consiglio low cost da sfruttare per ottenere risultati in grado di soddisfare e stupire. In fin dei conti per migliorare la propria abitazione non serve tantissimo.

La prima cosa da fare è totalmente gratuita per esempio, ovvero l’eliminare tutti quei soprammobili superflui che si sono appoggiati dovunque nel proprio soggiorno e nel proprio salone: “less is more” ed ecco che già così è possibile ottenere un aspetto più ordinato della stanza che consente, tra le altre cose, di decidere come organizzare meglio l’intero arredamento. La seconda riguarda le pareti: se si vuole risparmiare infatti, ma cambiare al contempo l’aspetto di casa propria, basta lavorare su una sola di quelle. Se possiede un vano abbastanza grande il consiglio è quello di approcciare la parete in maniera inusuale, magari inserendo un murales sulla stessa rispetto alla solita tinta unita e rinforzare l’effetto con cuscini ed accessori che riprendano il colore dell stesso.

E lo stesso può essere fatto nelle altre stanze: passare per gli accessori, per le tende e per i tappeti è il modo migliore per riuscire ad ottenere dei risultati perfetti senza dover spendere troppo. Generalmente rinnovare in tal senso rende possibile cambiare l’arredamento senza cambiarlo effettivamente. In alternativa ci si può affidare a quei produttori di mobili conosciuti per i bassi prezzi che propongono ed acquistare dei nuovi complementi da personalizzare. Fantasia, un piccolo budget e tanta voglia di fare possono riuscire a rivoluzionare interi ambienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>