Angurie tra tendenze arredamento 2017?

di Valentina Cervelli Commenta

Le angurie sono la nuova tendenza arredamento del 2017? Sembrerebbe proprio di sì stando alle proposte di diversi designer e brand per quanto riguarda una grandissima lista di complementi d’arredo.

 

Senza dubbio si tratta di un guizzo molto più apprezzabile di quello relativo ai cactus che da qualche mese sta riempiendo tutti i negozi specializzati. Ovviamente questo tipo di scelta sembra essere totalmente giustificata nel periodo estivo, quando la persona a prescindere dalla tipologia di abitazione che sta personalizzando sembra ricercare qualcosa che esprima freschezza e gioia di vivere: diverso è il discorso se si pensa ad un tipo di arredamento di rappresentanza o rivolto verso il periodo invernale.

Allo stesso tempo però deve essere ammesso che come tendenza di arredamento del 2017 le angurie sono decisamente più malleabili rispetto ad altri soggetti, soprattutto se si pensa alla piccola oggettistica che può essere inserita nella cucina o in bagno o in stanze informali. Per arredare una cucina ad esempio si può puntare su degli sgabelli la cui seduta ripropone in legno la sezione di un’anguria, o si può puntare su dei dosa sale e dei dosa pepe che ripropongano tale elemento. Ovviamente le angurie possono essere più o meno stilizzate a seconda del gusto personale, e possono essere inserite in qualsiasi contesto: basta pensare alle lenzuola che ne raffigurano l’interno con tanto di buccia.

Di certo lascia senza fiato una simile scelta decorativa quando applicata alle pareti delle stanze interne. Ancora una volta va però sottolineato come tutto debba essere affrontato per gradi e non sia necessario inserire un eccessiva presenza di questo tipo di complementi d’arredo nell’ambiente. Ecco quindi che sia voglia semplicemente di comprare delle candele a forma di anguria tale scelta può rivelarsi essenzialmente sufficiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>