Zara Home: la nuova collezione primavera-estate 2011

di Anna Maria 5

Cambio di stagione e cambio pure della biancheria da letto. Abbandoniamo i piumini e i colori scuri e proiettiamoci verso l’estate arredando il nostro letto di colori che già parlano di estate e vacanze. I tessuti sono gli “abiti” della nostra casa in tutti i sensi, perchè come gli abiti che indossiamo, rivestono oggetti, pareti e pavimenti e possono essere sorprendenti al tatto e soprattutto gradevolissimi alla vista, in grado di cambiare l’aspetto di un intero ambiente e di condizionare tutte le altre scelte di colore e di gusto. In camera da letto, soprattutto con l’avvicinarsi della bella stagione, il letto si spoglia degli abiti più pesanti, per indossare qualcosa di più leggero e decorato, a partire dalle lenzuola, per finire con i cuscini decorativi.

E’ un’esplosione di colori la nuova collezione di biancheria da letto firmata Zara Home. Tessuti leggeri e decorati, adatti a soddisfare diverse esigenze di gusto in fatto di arredamento perchè ispirati a diversi temi. Quatto le ispirazioni della nuova collezione per il letto Zara Home: il bianco, per chi ama il total white nella camera da letto, luminoso e raffinato, mai fuori moda. Poi l’ispirazione country per chi invece ama i contesti più rustici e magari vive in un ambiente adatto a questo tipo di decori. Infine l’ispirazione ethnic, per chi è affascinato dall’esotismo, e l’ispirazione chic, per chi è abituato ad eleganza e charme anche in camera da letto.

Così i tessuti che vestono il letto diventano i protagonisti assoluti della una camera, attirando prepotentemente l’attenzione e creando di per sè uno stile che può cambiarne tutto l’aspetto. La nuova collezione di Zara Home si compone di tessuti eleganti, fortemente evocativi: puri i modelli ispirati al bianco, caldi quelli ispirati al country, coloratissimi quelli etnici, pieni di fascino quelli chic. Perfetti per donare quel tocco di eleganza che ogni appassionato dell’arredamento ricerca. Guardate le immagini e fatevi un’idea, secondo me il giudizio non può che essere positivo!

Photo Credit| Zara Home

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>