Via libera ai fiori nell’arredo di casa

di Valentina Cervelli Commenta

Via libera ai fiori nell’arredo di casa soprattutto quando all’esterno il tempo meteorologico è impietoso: inserire questo elemento all’interno della propria abitazione può essere in grado di rivoluzionare l‘estetica con davvero poco.

 

La flora nell’arredamento porta allegria e non importa quale sia lo stile scelto per la casa: la loro presenza è in grado di inserirsi perfettamente sia in un ambiente classico e romantico che in uno moderno di design. Basta scegliere il vaso giusto e volendo la pianta o il fiore reciso più vicini all’effetto che si vuole ottenere. Ma non solo: come ci insegnano nel tendenze del 2018, i fiori possono entrare nell’arredamento anche se sono stampati su tessuti o complementi d’arredo.

Non bisogna storcere il naso davanti a questo ritrovato amore per le fantasie floreali: in fin dei conti si tratta di un elemento davvero sopravvissuto nei secoli ed i modi nei quali lo stesso può essere utilizzato davvero infinito. Basta far volare un pizzico l’immaginazione: tende, copriletto, cuscini si trasformano in decine di punti focali che non aspettano altro che divenire protagonisti.  Cosa ancora più importante: tutti questi oggetti, pur divenendo totalmente personalizzabili con i fori riescono ad esserlo senza costringere a spese troppo ingenti.

Soprattutto per ciò che concerne le tende, i fiori possono essere protagonisti di una vera e propria rivoluzione: immaginate di riuscire a rendere complementari per design o colore la fantasia floreale presente sul tessuto ed i fuori recisi che decorano la stanza. Ed il tutto con una spesa minima, non solo per ciò che concerne la living room ma anche per la camera da letto, la cucina o il bagno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>