Essenze, fiori e candele per profumare la casa

di Gianni Puglisi Commenta

Ogni casa ha il suo particolarissimo odore, che è un misto di profumi diversi che provengo dal legno dei mobili, dalla presenza di piante e fiori, persino da quello che si è cucinato la sera prima. Pretendere di eliminare questi odori è un’impresa impossibile, anche perchè è bello che ogni casa abbia il suo particolare mix di odori. I migliori profumi per gli ambienti domestici dunque, non coprono gli odori naturali della casa ma si fondono con essi.  Se si decide di profumare ogni ambiente con una essenza diversa è necessario che queste non siano troppo diverse fra loro. L’aria della casa e quindi anche i profumi che useremo, si mischieranno inevitabilmente ed il risultato finale potrebbe non essere dei migliori.

I profumi naturali sono quelli più soddisfacenti perchè si fondono perfettamente con l’aria di casa e non danno la sensazione di odore artefatto. Tra le fonti di profumo naturale ci sono gli oli essenziali estratti da fiori o piante che possono essere usati ad esempio nei pout-pourri fatti con fiori secchi. Per chi ama prendersi cura delle piante da arredamento il giacinto o il lilium sono la soluzione perfetta. I fiori infatti, oltre ad essere molto decorativi, sono in grado di diffondere un profumo intenso anche in spazi molto ampi.

Chi ama le atmosfere più orientali può scegliere l’incenso, un profumatore per ambienti di origine naturale che si trova in commercio sotto forma di bastoncini che se bruciati diffondono un gradevole profumo. Attenzione però, perchè spesso all’incenso vengono aggiunte sostanze profumanti chimiche. 

L’alternativa ai profumi naturali sono le essenza chimiche. Nei supermercati potete trovare diffusori elettrici regolabili, spray e assorbiodori. Tutti prodotti che si possono acquistare a prezzi modici (tra i 2 ed i 6 €) e che sono utili per deodorare armadi, cassetti e ambienti di tutte le dimensioni. Se poi avete gusti molto raffinati e siete disposti a spedere tutt’altre cifre, potete optare per i raffinatissimi profumi per ambiente di Laura Tonatto, molto diversi  dalle essenze per la casa cui siamo abituati, originali e delicati.

Le candele profumate sono tra i prodotti che oltre a profumare hanno anche una funzione decorativa. Tra le più economiche, con prezzi a partire da 1,99, troviamo quelle di Ikea. Io le uso e vi assicuro che hanno un  odore molto persistente. Le candele nel bicchiere de L’Erbolario, intorno ai 9,50€, hanno buon rapporto qualità/prezzo. Quelle di Acqua di Parma (candele nel bicchiere, candele cubo e candele fiori e frutta) partono da 79€ e sono tra quelle che hanno costi più elevati.

Scegliete la fragranza anche facendo attenzione all’ambiente da profumare. Per l’ingresso di casa preferite gli aromi agli agrumi come arancio, limone e pompelmo: odori familiari e calmanti.  Per il salotto puntate all’effetto rilassante di spezie e legni.  In cucina, ma anche in bagno, per combattere odori fastidiosi, utilizzate le essenze agli agrumi o alla verbena indiana.  Per la camera da letto invece, generalmente sono molto indicati gli aromi di rosmarino, lavanda e cedro. Però visto che la stanza è costruita tutta in funzione di chi deve dormirci, potete scegliere la profumazione che più gradite assecondando i vostri gusti.  

Photo Credit| Cereria Lumen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>