Fuorisalone 2014 i protagonisti,Tokyo a Tortona

di Gianni Puglisi Commenta

A Tortona sono attesi i principali protagonisti del Fuorisalone milanese ormai alle porte e tra questi Tokyo, che si racconta con una mostra spettacolare nell’ambito del progetto Tortona Around Design tra progetti realizzati e utopie del design.

Sono in arrivo novità da tutto il globo, che animeranno il quartiere con una ventata di novità espressa in tutti i settori delle arti applicate, dalla moda al design, attraverso la multimedialità e la cucina. Un circuito ogni anno denso di contenuti che accompagna la settimana del mobile con freschezza e innovazione, dando spazio soprattutto alla creatività giovane.

Tokyo si svela attraverso una serie di eventi e performance che mettono il luce la varietà e ricchezza culturale di una città che mescola antiche tradizioni a dinamiche contemporanee con un sapore d’avanguardia. La mostra “Tokyo Imagine” sarà articolata in sette sezioni, dense di suggestioni e informazioni che coinvolgeranno lo spettatore, guidandolo alla scoperta della dimensione urbana orientale.

L’esposizione milanese accompagnerà i visitatori attraverso un percorso di installazioni multimediali e interattive, illustrando gli aspetti più tipici e fondanti della città giapponese. Saranno presentati in “Tokyo Creators” i designer che collaborano con le maggiori industrie creative del territorio e i loro progetti, spaziando dall’interior al fashion, con un accento sulle nuove tecnologie impiegate.

Ito Jakuchu Inspired Exhibition è invece la mostra che raccoglie le opere più note e importanti nel mondo dell’arte nipponica, che hanno tratto ispirazione dal pittore Jakuchu.

Oh!Furoshiki Exhibition è la sezione dedicata ai tradizionali teli giapponesi, usati per trasportare oggetti e interpretati dal genio creativo di artisti che lavorano attivamente non solo in Giappone, ma anche da altre latitudini, segnando con il tratto della contemporaneità un pezzo della storia nipponica.

Non mancherà neanche la cucina ormai diffusasi in tutto il mondo e apprezzata da una tipologia di consumatore estremamente eterogenea. Things For Japanese Food, metterà in mostra gli utensili e gli attrezzi da cucina indispensabili alla preparazione dei pasti giapponesi. Alla scoperta di un’arte culinaria complessa e affascinante, ormai entrata a pieno titolo nelle nostre case.

Wao Selection, come indica il titolo, servirà a presentare il progetto WAO, che punta a rivitalizzare e sostenere i mestieri tradizionali giapponesi. Se ne contano ben più di 1200 e in occasione del Fuori Salone 2014, Tokyo svelerà la sua selezione definitiva mostrando al mondo le radici di mestieri antichi da non dimenticare.

La sesta sezione sarà dedicata al Designer Toshiyuki Kita, la cui produzione è attiva contestualmente sia in Italia che in Giappone. Un’occasione per scoprire i suoi progetti più interessanti in mostra. Seguirà Tokyo Creative con la partecipazione di un consistente numero di aziende giapponesi che proporranno le proprie opere creative trasformando lo spazio in una vetrina aperta a tutti.

Trovate qui la nostra serie dedicata al Fuorisalone 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>