Fuorisalone 2011: grande successo per la mostra “Punti di Sutura”

di Gianni Puglisi Commenta

Si è aperto lunedì 11 l’evento privato serale della mostra «Punti di Sutura» in cui Gorenje è presente fino al 17 aprile con il piano di cottura in vetroceramica da incasso disegnato dal famoso designer di origine egiziana Karim Rashid, noto in Italia per avere progettato gli allestimenti interni della Stazione Università della linea 1 della Metropolitana di Napoli, esempio unico nel nostro paese di connubio tra arte e mobilità urbana. “Punti di Sutura” è l’evento fuorisalone ideato presso lo spazio Superstudio – ex Acciaierie Ansaldo che ha come obiettivo presentare e trovare il punto d’unione tra l’arte e il design.

Se avete sempre pensato che gli unici elementi a rimanere anonimi in cucina siano gli elettrodomestici come il forno o la lavastoviglie, sappiate che non è più così. A confermarlo è proprio questo evento che mette in mostra degli elettrodomestici assolutamente nuovi nel concept e nella resa estetica.

Il Gruppo Gorenje, presente all’esposizione e che si annovera tra i primi otto produttori in Europa nel settore degli elettrodomestici con 100 anni di storia e più di 50 anni di esperienza, esporta i propri prodotti in 70 paesi del mondo e per l’occasione ha presentato un piano di cottura in vetroceramica da incasso frutto della collaborazione con il famoso designer Karim Rashid e artisticamente reinterpretato dagli studenti dell’Accademia di Brera. Di notevole impatto è anche l’allestimento e l’aspetto scenografico che è stato scelto per arredare lo spezio espositivo.

Tutti i prodotti sono stati infatti posizionati all’interno di una “finestra” rifinita perimetralmente da una cornice estetica: per una “metà” il prodotto rimane invariato, mentre per l’altra “metà” viene reinterpretato dai giovani artisti che però non ne intaccheranno la forma originaria. Il concept dell’evento è stato affidato ad Alessandro Canepa, mentre gli Art Director sono Alessandro Canepa e Mario Ferrarini. La pluriennale collaborazione tra Gorenje e Karim Rashid si riconferma anche in questa occasione un’ottima opportunità per l’azienda slovena per donare un aspetto futuristico, metropolitano e al tempo stesso funzionale agli elettrodomestici per la cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>