Quale recinzione scegliere per il giardino

di Gianni Puglisi Commenta

È vero che la recinzione è la parte più esterna della casa e forse nella scelta della struttura occorre privilegiare gli elementi sicuri al posto di quelli esteticamente più interessanti. Invece il design delle strutture in questione non è da sottovalutare. 

Lo spazio esterno di una casa può essere delimitato in tanti modi, si possono scegliere delle ringhiere ma si possono erigere anche dei recenti, dei divisori o applicare delle griglie decorative, tutto sta nell’idea di spazio esterno che vogliamo suggerire a chi osserva.

La protezione è realizzata in vari modi, utilizzando diversi materiali e definendo uno stile ben preciso. Il compito della recinzione è quello di delimitare la casa e tenere lontani gli sguardi indiscreti, evidenziando il perimetro della proprietà che può ospitare un terreno, o custodire soltanto i mezzi di trasporto.

In genere si predilige lo stile country cui fanno da contraltare le scelte più rustiche o più bucoliche che riportano alla memoria le felici immagini della casa nella prateria. Di fatto si parte dalla classica staccionata in legno naturale o verniciato, per arrivare a pali scortecciati rustici tipici della villa di campagna. C’è chi si spinge oltre usando staccionate colorate con apici arrotondati o a punta, insomma il tipico giardino all’americana.

Lontani dalle soluzioni classiche ci sono le proposte più moderne, vale a dire la ringhiera di ferro che spesso si arricchisce dei colori e dei vantaggi delle piante rampicanti. Chi ha il pollice verde opta anche per la siepe viva ma in questo caso bisogna considerare che ci sarà da lavorare un po’. Se infine amate la rassicurante solidità delle palizzate svedesi, allora non avete che da trovare le doghe in legno massello da ordinare perfettamente nel rettangolo verde del vostro giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>