Scale esterne, quale è la scelta migliore?

di Valentina Cervelli Commenta

Scale esterne, quale è la scelta migliore? Arredare l’esterno spesso passa per elementi che non tendiamo a considerare come principali come i gradini che ci portano dall’interno all’esterno. Vi è un materiale specifico che sembra in grado di rispondere ad ogni esigenza.

Ed è il cotto che quando utilizzato in un elemento come una scalinata riesce a rendere uno spazio davvero unico ed elegante a seconda della tipologia scelta. Come materiale, senza dubbio, è uno dei più versatili per ciò che riguarda forma e colore  e soprattutto se si decide di inserire una scala di tipo artigianale è possibile davvero ottenere dei risultati incredibili proprio perché ampiamente personalizzati.

Sebbene in passato venissero utilizzati di più per ambienti di tipo rustico e casolari, i gradini in cotto hanno potuto sfruttare in positivo il fascino che sono stati in grado di scatenare, rendendo possibile la costruzione di veri e propri elementi di design da inserire in contesti moderni.  Sono stato soprattutto i diversi formati con i quali le scale in cotto sono state messe a disposizione a convincere i maggiori designer: le forme impiegabili hanno nobilitato il materiale.

E si parla di esterni: non solo quindi il cotto per sua stessa natura è adatto all’uso, ma i possibili trattamenti antimacchia e idrorepellenti hanno fatto in modo di perfezionare la sua resistenza alla condizioni meteorologiche oltre che agli sbalzi di temperatura: un obiettivo raggiungibile grazie ad una cottura media in forma del cotto di tre ore a mille gradi.

Non bisogna quindi temere una simile scelta ma abbracciarla.

Photo Credit | I mastri fornaciai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>