Monocromatismo nuovo trend 2019?

di Valentina Cervelli Commenta

La Milano Design Week ed il Salone del Mobile sembrano aver individuato e dato spazio ad una delle tendenze che molto probabilmente prenderanno piede durante questo 2019: parliamo del monocromatismo.

Ovvero usare un solo colore per arredare una stanza, complementi d’arredo compresi, giocando sulle sfumature e sul tono su tono. Va detto: è difficile immaginare questo approccio utilizzato con tonalità troppo scure, data la stanchezza che può apportare agli occhi e l’effetto che può avere sull’umore. Ciò non significa che questo modo di “arredare” debba essere considerato sbagliato per tutto, anzi: se ad essere sfruttati, in tutte le loro sfumature sono colori di tendenza e tenui, è possibile ottenere un insieme davvero gradevole.

L’importante è giocare con le nuances del colore scelto: va detto, al momento le palette che sembrano essere più gradite dai designer riguardano il color castagno, beige, sabbia, e panna oppure greige, cioccolato, ebano. Non viene disdegnato nemmeno il colore prugna né le diverse tonalità del verde, ma in quel caso bisogna volere una casa con del carattere ed essere certi di non rischiare di stancarsi.

Ecco quindi che se si è interessati a cambiare un po’ l’aspetto della propria casa, partendo dai muri, si può decidere per la scelta di un colore e dà lì partire con il monocromatismo che più si desidera. Allo stesso tempo però si può continuare a puntare sul multicolor, magari inserendo a contrasto qualche cuscino e piccoli accessori in grado di attirare l’attenzione e mantenere comunque allegro l’ambiente attraverso piccoli cenni di colore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>