Piatto doccia colorato? Nuovo trend

di Valentina Cervelli Commenta

Non si finisce mai di stupirsi nel mondo dell’arrredamento: l’ultima tendenza in ordine di arrivo per ciò che concerne il bagno sono infatti i piatti doccia colorati. Un guizzo capace di rendere un bagno una stanza decisamente più interessante con il minimo sforzo.

Ora, va sottolineato, un cambio di questo genere non è come dipingere delle pareti, ma se si deve eseguire una nuova installazione o si deve ristrutturare, il cambio del piatto doccia se vecchio è un passo obbligato. Il 2019 ha dimostrato fin da subito di avere una particolare predilezione per i colori accesi e per il cambiamento di ciò che oramai poteva essere considerato obsoleto: non deve quindi stupire che sia nata questa voglia di portare del colore anche nel bagno.

Insieme al colore si può cambiare, in caso lo si voglia, anche il materiale con il quale il piatto doccia è costruito: la ceramica bianca può essere senza problemi sostituita da miscele più lavorabili e moderne come l’acrilico. E’ incredibile la varietà di forme e grandezze che è possibile ottenere utilizzando questa miscela.  Per ciò che riguarda la scelta del colore è bene puntare su tonalità che possono comunque adattarsi in modo corretto allo stile del bagno: nessuna sfumatura è considerata non accettabile, soprattutto se si ha l’accortezza di abbinare la griglia di scarico dello stesso colore.

Il piatto doccia colorato, insomma, non deve essere più visto come un nemico della classicità dell’arredamento bagno ma come un complemento d’arredo che può consentire approcci divertenti. Puntando sull’acrilico poi si può ottenere davvero il massimo sia per ciò che concerne la larghezza sia per ciò che riguarda la lunghezza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>