I materiali di recupero per arredare casa in modo originale

di Malvi Commenta

Arredare casa con i materiali di recupero è una ottima idea da mettere in pratica per risparmiare senza rinunciare all’originalità. Sono molti i modi per sfruttare legno, plastica e cartone: ovviamente serve una buona dose di fantasia, in alternativa occorre affidarsi a mani sapienti che siano in grado di mettere a punto creazioni buone per personalizzare la propria abitazione. Quali sono i materiali di recupero più comuni per arredare casa in modo originale?

Il cartone per esempio è uno di questi: economico, riciclabile e soprattutto ecologico, il cartone ben si presta ad essere utilizzato per la creazione di sedie, poltrone e tavoli. E’ facile da pulire, differentemente a quanto si potrebbe pensare, ed è stato sfruttato da moltissimi designer che ne hanno evidenziato le tantissime qualità.

ARREDI IN CARTONE: LE POTENZIALITÀ INSOSPETTABILI DI UN MATERIALE ECOLOGICO

Anche il legno è uno dei materiali più usati per il riciclo: da dove potete ricavarlo? Da mobili antichi ormai da buttare, qualche vecchio armadio, o ancora da assi in compensato che potranno esservi molto utili per costruire originali mensole da mettere in cucina o anche in camera da letto. Addirittura potete pensare di usare anche le cassette di legno, quelle che solitamente contengono la frutta, e che possono essere perfette per diventare originali portariviste: coloratele e date loro un tocco di originalità, i risultati saranno perfetti!

RICICLARE È BELLO! SOPRATTUTTO PER IL DESIGN DELLE SEDIE…

Anche la plastica può essere riciclata per creare piccoli oggetti originali: portacandele, posaceneri, basta lasciare spazio alla fantasia, le idee possono essere davvero tantissime.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>