Come arredare la casa in base al parquet

di Alba D'Alberto Commenta

Se avete deciso di mettere il parquet a casa – vero o finto legno che sia – l’avete fatto per rendere gli ambienti più accoglienti. Per questo non dovete trascurare anche l’abbinamento dei mobili e la scelta dei colori per le pareti, altrimenti è tutta fatica sprecata. Ecco qualche consiglio utile. 

Sulla scelta del parquet lasciamo a voi la scelta, perché ci sono quelli rispettosi dell’ambiente come  Quercia Contorta di Cadorin o Biobab, o quelli facili da montare targati Ikea, ma tutto dipende dalla vostra disponibilità. La cosa più difficile di quando si sceglie il parquet è abbinare i mobili al pavimento perché poi ogni stanza ha la sua funzionalità e il suo stile.

Cosa fare se il parquet è scuro

Il parquet scuro è indicato per le stanze luminose dove da arredare e valorizzare ci sono soprattutto i punti luce, magari le vetrate ampie. In questo caso le pareti vanno lasciate bianche o devono essere preferite delle tonalità chiare. Per contrasto ci si può affidare a mobili in toni vivaci.

Se il parquet scuro è in soggiorno, potete abbinarci dei mobili in legno e dei divani bianchi. L’effetto sarà garantito. Le tende a quel punto, potete usarle color canna da zucchero o salmone. In camera da letto invece il parquet si abbina bene con il ferro battuto e quindi con i mobili di colore chiaro. Per rendere la stanza rilassante potete usare il rosa nelle sue diverse tinte per colorare le pareti. Nella stanza dei bambini il parquet si abbina bene ai muri bianchi o di colori neutri, per esempio il color panna.

Cosa fare se il parquet è chiaro

Il parquet chiaro è molto utile nelle stanze piccole perché con la sua luminosità le rende visivamente più spaziose. L’arredo in questo caso non deve essere scuro per contrasto ma essere in armonia con la tinta pastello che avete scelto per il pavimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>