Arredi in cartone: le potenzialità insospettabili di un materiale ecologico

di Gianni Puglisi 6

Spread the love

Economico, leggero, facilmente reperibile, riciclabile, ecologico. Stiamo parlando dei pregi del cartone, materiale di tendenza per la realizzazione degli arredi . Sì avete capito bene: sedie, poltrone, tavoli, librerie, scaffali, lampade e lampadari, porta cd e diversi altri mobili o soparammobili possono essere realizzati anche con questo materiale povero e d’uso quotidiano e con diverse tecniche di assemblaggio.

Il primo a concepire e realizzare una collezione di mobili in cartone è stato, nel 1972, il l’architetto e designer canadese di fama internazionale Frank O. Gehry. La sua ricerca creativa mirava ad utilizzare nell’arredamento materiali  inusuali e particolarmente ecosostenibili. Nasceva così quarant’anni orsono la serie di mobili “Easy Edges” che dona al cartone, materiale povero e di uso quotidiano, una nuova dimensione estetica. Il capolavoro della collezione, ancora oggi distribuita dal brand di arredamento Vitra, è la sedia Wiggle Side Chair, un’ eco-seduta dalle linee sinuose interamente realizzata in cartone ondulato, sovrapposto in ben sessanta strati per dare solidità alla struttura, completata con bordi in fibra dura e viti a scomparsa. La “Wiggle Side Chair” ha vinto numerosi premi di design ed è stata esposta in numerosi musei. La collezione “Easy Edges” Vitra si compone anche di uno sgabellino- appoggiapiedi e di tavolini da the abbinabili

Agli inizi degli anni Ottanta, poi, i mobili in cartone diventano molto popolari in Francia grazie alla tecnica del giovane artigiano Eric Guiomar, molto diversa da quella di Frank O. Gehry. Guiomar adopera cartone in singola, doppia e tripla onda, ricoperto poi di rivestimenti decorati di vari tipi: carta del Nepal, quella fatta con fibre di Lokta, ma anche tissue paper applicato con pigmenti e colle o semplicemente carta di giornale, oppure ancora rivestimenti  impermebili.

In Italia si possono seguire diversi corsi per imparare a realizzare mobili di cartone con struttura ondulata o a fogli. Ci sono però anche aziende specializzate come ad esempio A4Adesign, che propone mobili di vario tipo in cartone alveolare: panche, tavoli, chaise longue, sgabelli e originalissimi allestimenti per dimostrare che con questo eco-materiale è possibile fare davvero tanto!

Photo Gallery: architetti senza tetto

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>