Magnetica, il bagno che cambia ogni giorno

di PieraLombardi Commenta

Si chiama Magnetica, e non a caso: è una linea di mobili da bagno progettata dall’azienda Arcom, composta da una serie di elementi che si possono spostare così da cambiare ogni volta che si voglia l’arredo della stanza senza uso di viti, senza fare fori e rovinare superfici e pareti, grazie a un sistema di aggancio magnetico.

 

Dalle ultime ricerche Arcom nasce Magnetica, una linea di prodotti focalizzati sulla massima personalizzazione e flessibilità dell’ambiente bagno. Con Magnetica si può cambiare l’arredo del bagno ogni volta che si voglia senza dover rovinare e ripristinare le pareti a ogni minimo cambiamento. Magnetica si compone, infatti, di pannelli metallici usati come rivestimenti per le pareti del bagno e di una serie di accessori magnetici da spostare nello spazio.

 

 

Magnetica è la soluzione che mancava, studiata appositamente per chi ha voglia di avere un bagno unico, originale e sempre diverso.

 

Magnetica non è un semplice prodotto, ma una serie di elementi ed articoli che si abbinano a tutte le collezioni di Arcom lasciando al cliente la scelta del modello preferito, quindi tra le migliaia di articoli abbinando tutte le finiture che desidera alle maniglie o alle gole disponibili per poi scegliere tra tutti i lavabi consolle, tutto fuori, integrati nei piani top, o semincasso e poi specchi.

 

 

Magnetica nasce per essere un passepartout capace di rendere unico qualsiasi bagno di Arcom.

 

 

I pannelli metallici che fannno la differenza, sono disponibili in due diversi spessori: quelli light da 1,5 mm si applicano direttamente alle pareti finite (piastrellate o intonacate), mentre quelli bold da 28 mm di spessore possono essere utilizzati affiancati ai rivestimenti in ceramica e vanno quindi a creare continuità sulla superficie del bagno creando giochi di colori e intersezioni di forme che rendono già le pareti originali e personalizzate.

 

 

Le dimensioni dei pannelli sono: larghezza 1000 mm e altezza 250- 500- 700 mm e si possono disporre sia in verticale che in orizzontale.

 

 

 

Sono disponibili inoltre due moduli a L che si affiancano al bordo del mobile e uno scatolato che si utilizza come copri scarico nel caso di piani sospesi con scarichi a vista. Tutti i pannelli vengono forniti con le viti per il fissaggio a muro e pretrattati per garantire la massima sicurezza nell’ambiente bagno. Se il cliente volesse forarli per far passare cavi elettrici, scarichi o quant’altro, l’azienda fornisce il trattamento da utilizzare per sigillare il taglio e garantire la lunga durata dei pannelli.

 

 

 

Completano la collezione, una serie di accessori indispensabili in ogni bagno. Sono presenti diversi tipi di mensole orizzontali, verticali o a L che integrano parti in metallo a elementi in legno, questi ultimi disponibili in tutte le finiture di Arcom. Poi pensili chiusi o a giorno, disponibili con tutte le maniglie e le finiture in 44 colori lucidi o opachi, in una vasta gamma di legni (rovere in 44 colori, rovere wave tinto in 7 colori, rovere rigato moka o miele, larice monocolore in 44 colori lucidi o opachi, o bicolore in 13 abbinamenti lucidi o opachi, castagno naturale o laccato) oltre che in ecomalta, disponibile in 7 tonalità di colore.

 

 

 

 

Fanno parte della collezione anche gli elementi porta salviette, porta asciugacapelli, porta spazzolino e porta rotolo. Sono infine disponibili diverse tipologie di specchi magnetici, sia tondi che rettangolari e due diversi tipi di faretti da applicare magneticamente sui pannelli metallici o direttamente sugli specchi.

 

 

 

 

Istruzioni per l’uso. Come si fa:

1. Crea la tua parete magnetica combinando dimensioni, spessori e forme dei pannelli.
2. Scegli e personalizza gli accessori con colori e finiture.
3. Posiziona sulla parete gli accessori come preferisci e come più ti piace.
4. Sposta gli accessori sulla parete ogni volta che vuoi.

 

 

 

Fonte e foto arcombagno.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>